Close

LE STORIE DI FORMENTERA
Le curiosità dell’isla: il “Big Store”, il Losio e quella frase di Jovanotti diventata un cult: “È questa la vita che sognavo da bambino” 

Il "Big Store" è un punto di ritrovo da quasi 18 anni. Un must dove i personaggi famosi siedono gomito a gomito con il cliente comune.



FORMENTERA (27 luglio 2022) – “È questa la vita che sognavo da bambino”: più che uno slogan è un modo di essere. Uno stile. Un concetto di vita. Ed è anche un “leitmotiv” che chiunque conosca Formentera associa subito a uno storico locale in piazza a Sant Francesc. E chi, invece, arriva all’isla per la prima volta, capirà ben presto a chi ci si riferisce.




Già perché il “Big Store”, non è un bar come tanti altri. È un punto di ritrovo da quasi 18 anni. Un must dove i personaggi famosi (della televisione, dello sport, della moda, dello spettacolo e via via fino al giornalismo) siedono gomito a gomito con la gente comune. E parlano assieme come succede tra vecchi amici.




Al “Big Store”, infatti, quella barriera che divide il vip con il fan non esiste. È come se si facesse parte tutti dello stesso sogno…già, quel sogno di vita che si aveva da bambini.



ll fondatore e mattatore del locale è Mario Losio (“Il Losio” per gli amici ) ex manager di Jovanotti. Nel 2005 decise di aprire appunto un’attivita a Formentera (dove ci veniva dal 1982) e nacque così il “Big Store”. La frase, diventata un cult all’isla, è tratta da una delle canzoni di Jovanotti.




E permettemi ora di raccontare un aneddoto che dà conto di come spesso ad aver capito tutto della vita sono proprio i bambini. Una mattina di alcuni anni fa ero seduto ad uno dei tavoli del “Big Store”, dove fanno bella mostra le maglie e i gadget con appunto vergata l’oramai famosa scritta “E’ questa la vita che sognavo da bambino”. Ebbene, vicino a me c’era un uomo con il figlio che avrà avuto 8 o 9 anni. Leggendo quella frase, il padre chiese appunto al bambino: “E dimmi un po”, qual’è il tuo sogno? Lui, guardando dentro il locale, rispose con una certezza e una spontaneità disarmanti: “Sogno di vivere a Formentera e fare il lavoro di quel signore”. Quel signore era il Losio, che da anni lo si vede – circondato da casse di ortaggi – intento nel preparare ottimi centrifugati di frutta e verdura.



Gìa,  il Losio: uno di quelli che la vita che sognava da bambino, pare davvero la stia vivendo. Con lui c’è il suo staff: Pella, Elisa, Alice, Jessica, Giorgio, Dylan e Cristian. Un mix di simpatia e cordialità che contribuisce a rendere l’atmosfera al “Big Store” familiare, prima ancora che amichevole. Qui si viene per fare colazione ma anche per mangiare a pranzo e a cena, nonchè per bersi ottimi cocktail all’ora dell’aperitivo.  E si possono anche acquistare dei capi di abbigliamento e degli accessori. È infatti anche una boutique.



Nei giorni scorsi sul “Bis Store” è stato realizzato un bel video. Clicca qui sotto per vederlo.


Lo ha realizzato Silvia Gallo Stampino, di Busto Arsizio. Lei si occupa appunto di video marketing, foto e gestione social per la comunicazione digitale di diverse aziende in ambito food e non solo. Nell’estate del 2005 un amico le prestò per l’intera stagione una reflex e lei iniziò così i suoi reportage sulla quotidianità che incontra durante i propri viaggi. “Con la fotografia e i video colgo quegli attimi che forse andrebbero persi – racconta Silvia -. Attimi che, senza nessuna posa o grandi manovre, rivivono con chi li osserva”. Da 15 anni, Silvia più volte l’anno è a Formentera dove raggiunge il fratello Paolo, chef rinomato dell’isola.


 


Questa volta ha voluto appunto realizzare  un video sul “Big Store” e Tito, un vero artista dell’argento che da tanti anni propone i suoi pezzi unici (anelli, bracciali, collane….) accanto appunto al locale. Anche lui è una vera e propria istituzione in questa piccola isola paradisiaca, dove – inutile negarlo – sono in tanti ad avere la fortuna di vivere quella vita che si sognava da bambini.


 

scroll to top