Close

FORMENTERA BY NIGHT
È ufficiale: la discoteca Tipic non aprirà neppure questa estate. La proprietà (Gruppo Pachà) ha ricevuto troppo tardi l’autorizzazione per effettuare i lavori di ristrutturazione

Lavori sospesi due volte perchè privi di autorizzazione. Poi gli interventi sono stati autorizzati, ma oramai era troppo tardi per eseguirli,

FORMENTERA (11 maggio 2022) – Lavori sospesi due volte perchè privi di licenza. Poi gli interventi sono stati autorizzati, ma oramai era troppo tardi per eseguirli, dal momento che dal primo maggio è scattato a Formentera il divieto di qualsiasi lavoro che possa creare disturbo. Morale della favola, la discoteca Tipic (di proprietà del Gruppo Pachà) non aprirà neppure quest’anno.

Tutto ha inizio un paio di mesi fa, quando la Polizia Locale decise di effettuare un sopralluogo nel noto locale di Es Pujols, constatando che di fatto erano in corso dei lavori di ristrutturazione ad ampio raggio di azione, che non erano stati autorizzati dagli enti preposti. Da qui era scattato un provvedimento di sospensione degli interventi.    

 

Poi ad aprile un nuovo controllo. E in questo  caso le forze dell’ordine avevano scoperto che in realtà i lavori erano proseguiti nonostante l’ordinanza ne avesse appunto imposto lo stop immediato. Da qui la decisione di emanare un nuovo decreto, ancora più incisivo. Sigilli al locale e multa salata per la proprietà.   

Il resto è storia delle ultime ore e suona  come una beffa. I lavori hanno ottenuto, infatti, adesso l’autorizzazione del Consell ad essere realizzati ma non potranno riprendere fino a ottobre perché a Formentera dal primo maggio è entrata in vigore il blocco di tutti quei cantieri che creano disturbo.

In definitiva, il Tipic per il terzo anno consecutivo non aprirà: va ricordato che nel 2020 e nel 2021 la chiusura forzata fu dovuta alla pandemia. E quest’anno da altre questioni legate alla burocrazia e al legittimo rispetto delle regole.

Va ricordato infine che il Tipic è solo uno dei due locali di Formentera ad avere la licenza da discoteca. Venne aperta 50 amni fa. Poi lo scorso anno venne acquistata dal fondo di capitaliTrilantic  Europe”,  attuale proprietario anche del marchio Pacha, ad una cifra pari a 1,4 milioni di euro. La proprietà sperava appunto quest’estate di riuscire finalmente ad aprire, ma sembrerebbe proprio che l’apertura verrà inevitabilmente rimandata al prossimo anno.

scroll to top